DE | IT | EN

Dati tecnici 2

Impianti di risalita – Sistema di sicurezza per bambini
Una delle grandi priorità dell' Alpe di Siusi è il trasporto sicuro dei bambini. Gli impianti sono dotati di sistemi di sicurezza, alcuni pure di meccanismi di sicurezza automatici per tutti i passeggeri. Come dimostra la foto la tecnica è assai complessa: il dispositivo di sicurezza e la carenata si chiudono e aprono con l'aiuto di due cavi diversi manovrati via rotaie nel girostazione.

Impianti di risalita – tecnica di azionamento
L'ultimo uso di un motore Diesel per azionare gli impianti risale al 1997. Da allora gli impianti funzionano con energia elettrica. E tutti quanti, tranne uno, sono alimentati di corrente continua.
La foto 1 mostra il sistema d'alimentazione di una seggiovia esaposto. L'impianto Telemix dell 'anno 2010 invece funziona con corrente alternata e viene regolato da un invertitore di frequenza (foto 2).
 

Impianti di risalita – manutenzione
Gli impianti richiedono una manutenzione continua ripartita su intervalli precisi. La foto 1 fa vedere una rulliera in processo di essere smontata, mentre la foto 2 mostra l'assemblaggio al termine della revisione. Sulla foto 3 si vedono l'equipaggio della stazione e un giovane fan entusiasta.
     

Impianti di risalita – montaggio
Il montaggio di un impianto di risalita richiede studi geologici, conoscenze approfondite dell'ingegneria meccanica e ambientale, una coordinazione dinamica ed una precisa organizzazione. Le immagini mostrano diversi lavori di costruzione: il montaggio, con l'elicottero, della linea del impianto Floralpina nell'anno 2006, l'installazione della fune al impianto Paradiso nel anno 2006 e la costruzione di due stazioni negli anni 2006 e 2009.
     

Ecco alcuni dati riguardanti la fune di trasporto Paradiso:
Fabbricante: Redaelli/Brescia, Lunghezza della fune: 2650 m
Diametro: 44 mm, Quantità dei fili: 216
Tipo di fune: Warrington/Seale, Peso: 18.850 kg

Impianti di risalita – Rispetto dell' ambiente
Per limitare le interferenze sull' ecologia si ricorre ormai, prima di iniziare coi movimenti di terra, al trasferimento di intere zolle d'erba, che saranno di nuovo piantate al posto originale e a regola d'arte, al termine dei lavori. Tra l'altro, l'intera stazione a monte del Telemix Bullaccia è stata costruita sotterranea.
       

Innevamento
Le piste dell'Alpe di Siusi vengono tutte innevate artificialmente. L'acqua per gli impianti è in gran parte ristagnata in laghi artificiali. La foto 1 mostra il serbatoio del Bullaccia, e la foto 2 fa vedere quello del Goldknopf. I serbatoi aperti permettono all'acqua di raffreddarsi in modo naturale, rendendo superflue la costruzione di torri di refrigeramento.
Con l'aiuto di sette stazioni di pompaggio l'acqua viene condotta, tramite pompe elettriche, ai cannoni sulla pista. La foto 3 presenta la stazione di pompaggio Bullaccia.
 

Circa 70 cannoni sono in servizio sull' Alpe di Siusi. Per la maggior parte si tratta di generatori di neve a ventola, e in alcuni casi delle lance di innevamento.
La neve artificiale si fa unicamente con acqua e aria. Un innevamento efficace protegge il tappeto erboso, evitando così eventuali danni causati dagli spigoli degli sci, oppure dai battipista.
   

Preparazione delle piste
La preparazione delle piste si svolge con grandissima cura. Sono circa dodici i "gatti delle nevi" che si occupano delle piste, ci vanno dopo le ore 17 e ci restano fino a mezzanotte. Le macchine hanno una potenza di 400 CV. Con la pala anteriore si livellano eventuali ruvidità, mentre la fresa assicura l'aspetto affinato.
Si usano sull'Alpe di Siusi anche “gatti delle nevi”con verricello? Sulla pista del Bullaccia (una delle due piste della categoria nero sull' Alpe di Siusi) un tale veicolo è in servizio (Foto 084). Il sistema permette al battipista di tirarsi in alto tramite la fune del suo verricello evitando così un eventuale affilatura dei cingoli, e assicurando la preparazione efficace delle piste pure nei pendii ripidi.
Per migliorare i collegamenti tra le piste, negli ultimi anni si hanno costruito delle cavalcavie e sottopassaggi per agevolare i pochi incroci di strada e pista. 
 

Alpe di Siusi Marketing Soc. coop.

Alto Adige | Italia
Tel. +39 0471 709600
Fax +39 0471 704199
E-Mail info@alpedisiusi.info

Abbonamento newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita e riceverete le offerte e le news dell'area vacanze Alpe di Siusi