Da non perdere in Trentino Alto Adige? La sua ricca cultura gastronomica!
  • Ricette alpino-mediterranee
  • Settimane gastronomiche quali Kuchlkastl (Dispensa di Fiè) e Berglertafel (Cena del montanaro)
  • Ampia offerta che spazia dai prodotti gourmet a quelli fatti in casa
In nessun altro luogo la gastronomia alpina crea un connubio così raffinato con le specialità mediterranee come in Trentino Alto Adige. Kaiserschmarren (omelette dolci servite con marmellata di mirtilli rossi) e canederli fanno capolino nei menù dei ristoranti accanto a deliziosi antipasti italiani e piatti di pasta.

Le settimane gastronomiche e le giornate gourmet organizzate durante l’intero arco dell’anno sono un appuntamento imperdibile: la Kuchlkastl (Dispensa di Fiè) a ottobre, ad esempio, è annoverata tra le più antiche settimane gastronomiche del Trentino Alto Adige e offre pietanze autoctone preparate con raffinatezza. Inoltre, sono molto apprezzati anche gli eventi all’aperto quali Berglertafel (Cena del montanaro) con vista sul Catinaccio, Tabbla Toò sull’Alpe di Siusi e il Banchetto Krausen sul Colle a Castelrotto.

In Trentino Alto Adige la gastronomia affascina con la sua molteplicità: oltre al connubio di ricette alpine e mediterranee, infatti, l’offerta comprende pietanze per buongustai e specialità fatte in casa. Sfaccettata quanto la gamma di specialità è quella dei locali in cui assaporarle: non vi resta che scegliere tra tradizionali rifugi, Buschenschank (osterie contadine) e ristoranti gourmet.